Esercizio del Daino (non solo energia sessuale)

Alcuni degli esercizi che compongono il metodo Allungati e Respira si ritrovano anche in altre pratiche.

Infatti come ho spiegato più volte Allungati e Respira è il frutto del mio percorso di studio, pratica, ricerca e semplificazione.

Semplificare e rendere i benefici immediati e raggiungibili da chiunque, resta la mia sfida più grande.

Oggi voglio parlarti dell’esercizio del Daino, lo ritroviamo in diverse discipline.
Lo incontrai per la prima volta leggendo il libro “Il Tao del Sesso” di Stephen Chang, ma la sua applicazione e il suo utilizzo sono presenti anche nella Chinesiologia oltre che nello Yoga (conosciuto come esercizio del Cervo) e in innumerevoli discipline olistiche, è inoltre conosciuto anche come esercizio di Kegel.
Insomma, nulla di nuovo, ma osservando la sua esecuzione e le varianti che lo caratterizzano in diverse pratiche voglio fornirti una chiave di utilizzo semplificata per trarre il massimo beneficio.

Cosa ci spiegano i Taoisti su questo esercizio?

Migliaia di anni fa, i Taoisti individuarono tre animali noti per la loro longevità: il daino, la gru e la tartaruga.
Il daino in particolare si distingueva per la sua spiccata capacità sessuale e riproduttiva.
Osservarono inoltre che il daino contraeva lo sfintere anale quando agitava la coda.
Da qui l’idea di adottare lo stesso principio in una pratica che potesse portare benefici all’uomo.
Ecco come è nato l’esercizio del Daino.

I benefici agivano principalmente su due fronti:

  • ringiovanimento (con un arrestamento del processo biologico di invecchiamento)
  • prolungamento del piacere sessuale

Infatti una pratica regolare dell’esercizio del Daino produce risultati positivi su questi quattro aspetti:

  • rafforza i tessuti degli organi sessuali
  • rafforza la capacita sessuale e mette l’uomo in grado di prolungare l’atto sessuale
  • prolunga l’orgasmo e il rapporto e protegge la prostata
  • migliora le capacità sessuali e ricostruisce le riserve energetiche all’interno del corpo
  • col tempo migliorano i processi mentali.

Nonostante sia un esercizio noto per i benefici della sfera sessuale, le conseguenze dirette e indirette si manifestano in modo chiaro anche in altre sfere:

  1. incontinenza
  2. eiaculazione precoce
  3. riduzione dei rischi di prolasso (discesa degli organi pelvici)
  4. controllo e comprensione delle dinamiche che regolano il funzionamento dell’ apparato genitale
  5. controllo maggiore dell’orgasmo
  6. produzione di estrogeni (utili per alleviare i sintomi nella menopausa)
  7. respinge le conseguenze negative nel periodo mestruale (umore, ritenzione idrica, blocchi ormonali, crampi e flusso anomalo di sangue)
  8. recupero della tonicità vaginale (particolarmente indicato dopo parto naturale)

esercizio-sessuale-tao

Come forse sai la Chinesiologia lavora per un movimento simmetrico e libero tra i 3 diaframmi vitali di un essere umano, mi riferisco a:

  • cranico
  • toracico (diaframma respiratorio a noi tanto caro)
  • pelvico (quello interessato dal nostro esercizio)

Ovviamente l’esercizio del Daino lavora sul diaframma pelvico (bacino). E questa zona interessa direttamente gli organi genitali (utero,ovaie,vescica,prostata).

Praticare l’esercizio del Daino

QUANDO
eseguire l’esercizio al mattino appena alzati e/o alla sera prima di andare a letto.
(oppure dove indicato negli esercizi di Allungati e Respira)

COME SI FA

→ Per le donne…
Può essere eseguito sia stando in piedi, sedute o sdraiate
Contrai i muscoli della vagina e dell’ano come se stessi tentando di chiuderli entrambi e poi cerca di risucchiare il retto in alto e all’interno, contraendo ancora di più i muscoli anali. Se l’operazione è eseguita correttamente, ti sembrerà di sentire l’aria aspirata dentro il retto e la vagina. Tieni i muscoli contratti finché riesci senza avvertire disagio.
Rilassa i muscoli e ripeti le contrazioni anali e vaginali. Fallo per quante volte puoi.

N.B. Le prime contrazioni anali e vaginali possono risultare difficili, ma alla fine riuscirai ad aumentare il numero di contrazioni e la loro durata.

→ Per gli uomini…
Si può svolgere stando in piedi, seduti o sdraiati.

Contrai i muscoli attorno all’ano, con un moto verso l’alto e verso l’interno. Se fatto correttamente, sentirai come se l’aria venisse inspirata dal retto o come se l’intera area anale venisse tirata verso l’interno e verso l’alto. Stringi più forte possibile e tienili contratti finché puoi.
Interrompi e rilassati per qualche minuto.
Ripeti le contrazioni anali. Ripeti più volte possibile, finché non avverti fastidio.

→ Per donne e uomini…

se esegui correttamente l’esercizio avvertirai una sensazione piacevole passare dalla base dell’ano attraverso la colonna vertebrale su su fino alla testa. Questa sensazione è causata dal formarsi della energia sessuale e dal suo scorrere verso l’alto, lungo il sistema ghiandolare, fino alla ghiandola pineale, alla sommità della testa.

N.B. nell’esercizio originale Taoista esiste una prima fase che serve per stimolare la produzione del seme nell’uomo e per bloccare le mestruazioni nella donna, per entrambi lo scopo è l’aumento e preservazione dell’energia, noi in AeR utilizziamo solo la seconda fase.

AVVERTENZE
Il sovra-esercizio va assolutamente evitato perché può invece provocare l’affaticamento muscolare e aumentare la perdita di urina come effetto indesiderato

CONTROINDICAZIONI
I taoisti sconsigliano di fare l’esercizio durante la gravidanza perché l’energia generata dall’esercizio combinata con la contemporanea accresciuta stimolazione delle ghiandole sessuali può indurre a parto prematuro.
L’utilizzo che invece ne facciamo in Allungati e Respira permette di praticar l’esercizio senza problemi anche in gravidanza.

Differenza tra età cronologica e età biologica:

  1. cronologica = il numero di anni che avete vissuto fino ad oggi
  2. biologica = età reale; riflette la salute del corpo e indica le dimensioni dei cambiamenti morfologici

Come hai visto l’esercizio del Daino prevede un costante allenamento dei muscoli anali, infatti nel Taoismo l’ano è un indicatore dell’età biologica (la tensione dei muscoli dello sfintere anale).

Questi muscoli appartengono alla stessa unità energetica delle ghiandole sessuali; quando queste sono forti, anche i muscoli anali sono forti; quando le ghiandole sessuali sono deboli, anche i muscoli anali si indeboliscono.
L’ano può essere utilizzato non solo per misurare l’età biologica, ma anche per modificarla.
E’ possibile, infatti, abbassare l’età biologica praticando l’esercizio del daino.
Questo esercizio utilizza i movimenti muscolari per allenare le ghiandole sessuali dall’interno e rivitalizzarle.

ESERCIZIO DEL DAINO IN ALLUNGATI E RESPIRA

Questo esercizio viene praticato in 2 modi differenti: in una situazione dedicata (come hai letto nella sezione “Come si fa”) e integrato con altri esercizi.
Quando lo pratichi:
– Respira sempre dal naso e porta l’aria nell’addome (respirazione diaframmatica).
– Puoi svolgere l’esercizio in piedi, seduto e/o sdraiato
– 5-10 minuti di respirazione naturale con esercizio del Daino al giorno nel momento della giornata che preferisci.

Parti con un livello di contrazione più moderata rispetto a quanto indicato nel metodo Taoista (questo permette di praticare l’esercizio anche in gravidanza).

Come hai capito è un esercizio semplice quanto potente, lo puoi svolgere in autonomia ritagliandoti qualche minuto di tempo al mattino o alla sera.

Puoi integrare l’esercizio del Daino agli esercizi per ripristinare il Respiro Naturale che trovi qui: Video gratuito Respiro Naturale →

Leave A Response

* Denotes Required Field