Conosci il tuo equilibrio acido alcalino?

Equilibrio acido alcalino

Oggi voglio parlarti di un fattore che agisce direttamente su corpo e mente e che crea problemi di rigidità e di energia. Mi riferisco all’equilibrio Acido Alcalino del nostro corpo, un fattore che riguarda tutti.

Perché l’equilibrio acido base è importante se vuoi eliminare le tensioni fisiche e mentali?

Lo spiego in questo articolo per farti comprendere cos’è e come funziona, le conseguenze su corpo e mente, cosa aumenta l’acidità e soprattutto cosa fare per mantenere l’equilibrio.

Cosa intendo con equilibrio Acido/Alcalino ?
Il nostro corpo è programmato per mantenere un equilibrio tra sostanze acide e alcaline o basiche (detto ph).

I valori del nostro ph si muovono su una scala che va da 0=acido a 14=alcalino.
Ci sono poi parti del corpo che devono avere un ambiente acido, come lo stomaco che deve mantenere un valore di ph pari a 2 per la scomposizione dei cibi, mentre il sangue che invece deve stare tra il 7,35 e 7,45.

ph

Mantenere questo equilibrio è importante per la nostra salute sia fisica che mentale

Cosa regola il ph per garantirci l’equilibrio ottimale?
L’equilibrio è ben mantenuto dai sistemi del nostro corpo che regolano il ph tramite l’utilizzo di sostanze alcaline, i bicarbonati prodotti dal corpo, mentre l’eliminazione delle sostanze acide avviene attraverso la RESPIRAZIONE e i reni.

Esistono però fattori che aumentano continuamente l’acidità e questo può portare il corpo a non riuscire più a compensare e di conseguenza comincia a prelevare importanti sali minerali e a depositare acidi nei tessuti con conseguenze anche gravi.

Inoltre dopo i 40 anni la produzione dei bicarbonati che riequilibrano il ph cominciano a diminuire.

Quali sono le conseguenze ?
ATTENZIONE → Se continuiamo ad aumentare giornalmente il nostro livello acido e non manteniamo funzionali i sistemi preposti all’equilibrio acido/base, il sistema comincia a prelevare sali minerali dal corpo per riequilibrare il ph e a depositare acidi nei tessuti, questo porta a perdita di capelli, osteoporosi, rigidità muscolare e articolare, invecchiamento precoce, perdita di massa muscolare, acnee, pelle meno elastica, cellulite, poca lucidità mentale, ipertensione e altri problemi fino ad arrivare al cancro.

Ci sono degli studiosi come il Dr Robert Young  che affermano:

“esiste solo una causa fondamentale per tutte le malattie: l’acidificazione del corpo.”

Quindi se vuoi liberarti dalle tensioni e rigidità, vuoi avere una mente più lucida ed evitare l’insorgere dei problemi causati dall’acidità, ci sono delle cose importanti che devi fare da subito.

Cosa aumenta l’acidità ?
STRESS, RESPIRAZIONE non equilibrata, bere troppo poco, non riposare, fumo, alcol, bibite gassate, caffè, dolci e zucchero, latticini, carne, pesticidi, conservanti, coloranti, aromi artificiali, medicinali, inquinamento, attività fisica prolungata.

SEMPLIFICANDO

  • STRESS, certi alimenti, chimica e cattivo RESPIRO, disidratazione e poco riposo producono un aumento dell’acidità del corpo
  • Il corpo contrasta questa acidità prelevando sali minerali
  • La conseguenza è un indebolimento delle ossa, rigidità, perdita muscolare, stanchezza e molto altro

Come trovare l’equilibrio?
Riducendo lo STRESS, migliorando la RESPIRAZIONE, equilibrando l’alimentazione, riposando !

Partiamo dall’alimentazione e vediamo poi come sistemare le altre cose con Allungati e Respira™.

Alcuni alimenti aumentano l’acidità mentre altri basificano

Questo significa che non è necessario bandire dalla tua tavola tutti gli alimenti acidificanti (anche perché molti di questi sono importanti per la tua salute come le proteine) però è importante conoscere gli alimenti acidi e quelli più alcalini per poterli mangiare insieme ed equilibrare il ph.

Esempio: se mangi una bistecca (bianca o rossa che sia), mangia sempre dei vegetali a foglia verde insieme (bistecca=acida vegetale foglia verde=alcalina).
Ad ogni pasto cerca sempre di abbinare alimenti acidi con alimenti alcalini, se ti è possibile evita i pasti completamente acidi come: un piattone di pasta, una bistecca, un pezzo di formaggio e un bel bicchiere di vino.
questo è un inno all’acidità

alberto_sordi_spaghetti

EQUILIBRIO
Degli studi dicono che dovremmo mangiare un 25% di alimenti acidi e un 75% alcalini.
Io dico, fai il possibile e quando non ti è possibile non fasciarti la testa.

ACQUA
Bevi acqua e tisane!
La mattina come prima cosa un bel bicchiere di acqua tiepida, lo spiega nei dettagli la mia amica Francesca Forcella in questo post molto interessante dove sfata anche il mito dell’acqua alcalina

Ogni tanto fatti un bagno con il bicarbonato e prenditi il tempo per fare una sauna.

INTEGRA
In alcuni casi può essere necessario prendere dei sali minerali, per questo ti consiglio questo sito dove trovi anche due semplici test per valutare se sei in acidosi e per misuare il carico acido del tuo pasto http://www.acidosi.it/it/index.asp

RIPOSA
La notte è fatta per dormire perché è durante la notte che il nostro corpo recupera le energie, ricostruisce quello che ha distrutto durante il giorno e riequilibra il livello acido base.

Se hai difficoltà a dormire fai gli esercizi di respirazione e allungamento che consiglio prima di coricarti e vedrai che riuscirai a dormire meglio.

ALLUNGATI E RESPIRA™
Come può aiutarti allungati e respira ?

Riduce lo STRESS e migliora la RESPIRAZIONE, la circolazione sanguigna e linfatica, la digestione e favorisce il riposo.

“Non dimenticate: troppo stress e frenesia sono fattori decisivi per la vostra iperacidità.”
– Heike Knophius dal libro Equilibrio acido basico

Non serve molto tempo, bastano 5/10 minuti la mattina appena sveglio e 5/10 minuti la sera prima di andare a dormire e con 3 semplici esercizi otterrai e manterrai l’equilibrio necessario per la tua salute e il tuo ben-essere.

Allungati e Respira™ è particolarmente adatto a mantenere un corretto “equilibrio acido base per combattere tensioni, rigidità e stanchezza mentale”. Lo fa grazie ai suoi esercizi dedicati ad allungamenti e respirazione.

Infatti con Allungati e Respira™ possiamo combattere (eliminare) rigidità e tensioni fisiche e mentali direttamente andando ad allungare i muscoli tesi e offrendo più lucidità mentale tramite il respiro, e indirettamente agendo su rilassamento, circolazione e digestione.

Questo si chiama circolo VIRTUOSO!

Prova direttamente, segui le istruzioni di questo semplice esercizio → 

Come misurare il tuo ph ?
Bastano delle semplici cartine di tornasole, le puoi acquistare online o in farmacia, per praticità io utilizzo queste in confezioni da 100 

Spero di averti fornito qualche spunto utile a migliorare la tua condizione da subito, se hai commenti sarò felice di leggere la tua opinione nello spazio qui sotto. A presto!

2 Comments

  • serena

    9 gennaio 2014

    Complimenti!!! un articolo veramente interessante!
    non avevo mai sentito parlare di queste cartine tornasole e per questo mi sto documentando. Il problema è che si parla di liquidi. Tramite la cartina si riesce a capire se il liquido sia piu basico o piu acido. Ma se si volesse conoscere l’acidità di un piatto solido? sono molto curiosa e per questo vi ringrazio anticipatamente di una eventuale risposta.
    Serena

  • Cristian Paganoni

    9 gennaio 2014

    Ciao Serena,
    mi fa piacere che hai trovato interessante l’argomento.
    Effettivamente le cartine tornasole servono per testare
    l’acidità di liquidi e in questo caso sono consigliate
    per testare l’acidità delle urine.

    Se vuoi conoscere l’acidità di cibi solidi trovi diverse
    tabelle online che però non danno l’acidità specifica.

    Mentre un’altra risorsa interessante per l’acidità dei cibi
    la trovi al link che ho menzionato nell’articolo al punto
    INTEGRA

    ecco per comodità il link diretto: http://www.acidosi.it/pral/

    Buon riequilibrio acido base 🙂

    ciao
    Cristian

Leave A Response

* Denotes Required Field