Esercizio del Respiro Bianco (per la mente)

Questo esercizio serve per fare pulizia mentale quando sei molto stressato, quando stai vivendo situazioni in cui vorresti dare una smossa alla tua vita ma fai fatica a liberare la mente, quando vedi tutto nero, quando i pensieri ti assillano, quando senti il bisogno di fare pulizia dentro di te e/o per dare semplicemente una rinfrescata alla tua mente.

Inoltre è ottimo anche per liberarti da blocchi fisici, per esempio quando senti forti tensioni muscolari o dolori in qualche parte del tuo corpo. (è una versione che spiego in questo post)

La Tecnica del Respiro Bianco (per la mente)

fumo bianco

Sdraiati in un posto tranquillo dove nessuno può disturbarti e respira lentamente e profondamente dal naso.
(non forzare il respiro, semplicemente rendilo più lento e profondo)

Rilassati e trova la tua mente.

Fai uno scanner del tuo corpo, parti dalla testa, scendi fino ai piedi e fermati dove senti di avere la tua mente.

“Non tutti individuiamo la nostra mente nello stesso posto, qualcuno la collega alla testa, altri al cuore, altri nella pancia, altri al di fuori dal corpo, tu trova la tua mente”

Ora immagina di immettere dal naso aria bianca, pulita, pura,  segui il tragitto dell’aria e mandala direttamente dove senti di avere la mente, il luogo da ripulire.

L’aria bianca che entra arriva come un fiume in piena, raccoglie lo sporco e lo porta via con l'espirazione sotto forma di aria scura, sporca.

Continua questo ciclo di aria chiara che entra e aria scura che esce fino a quando non senti di aver fatto pulizia, quando vedrai l’aria di colore chiaro anche in uscita.

Prenditi tutto il tempo che ti serve e quando senti di aver fatto una buona pulizia e sei soddisfatto, apri lentamente gli occhi.

Ripeti l’esercizio tutte le volte che ne hai voglia e ne senti il bisogno.

“Nel prossimo articolo ti presento la Tecnica del Respiro Bianco per il corpo"

 Altri metodi per pulire e liberare la mente

  • Delle belle camminate in mezzo alla natura (sei il tuo maestro)
  • Staccare la spina : io solitamente mi faccio un mini ritiro in solitaria da qualche parte sempre immerso nella natura, va bene anche il ritiro di gruppo.

Ci sono moltissimi altri modi per fare pulizia e liberare la mente, devi solo a aver voglia di ricercare e sperimentare

☞ Trovi altre tecniche di respiro gratuite cliccando Qui!

Ciao
Cristian

P.S. Se vuoi chiarimenti sulla Tecnica del Respiro Bianco scrivimi qui sotto nei commenti fammi sapere come ti trovi e i risultati che ottieni.

P.P.S. Ti chiedo un piccolo favore.
Se hai gradito i contenuti di questo articolo ti chiedo solo di condividere sui social questa pagina in modo che anche i tuoi amici abbiano la possibilità di leggerlo. Questo mi aiuterà a diffondere quello che scrivo e a far conoscere Allungati e Respira™. Grazie!




8 Comments

  • manu

    4 agosto 2014

    ciao Cristian, mi piace molto come tecnica ma come faccio a capire Dov é la mia mente? come faccio a percepirla?

  • Cristian Paganoni

    4 agosto 2014

    Ciao Manu, ottima domanda!
    Ci sono diversi studi a riguardo e diversi punti di vista.
    Molti dicono che la mente risiede nel cervello, altri che risiede al di fuori del corpo ma qui entriamo in un campo complesso. Semplificando ti direi di scegliere tra testa, cuore, pancia o lo spazio che avvolge il tuo corpo (puoi prendere spunto dall’aura del corpo).
    Come ho detto nell’articolo fai uno scanner, immagina di far passare con un radar tutto il corpo e ascolta la tua percezione, dove senti che c’è più “sporco”, più disturbato, più nebbia, dove senti che c’è qualcosa di strano, allora lì andrai a fare pulizia.
    Non preoccuparti del fatto che sia o meno la tua vera mente, perchè comunque a livello inconscio sai dove si trova e quindi non poi sbagliare e in ogni caso non puoi fare danno, puoi solo portare beneficio alla parte che andrai a ripulire. Puoi anche sperimentare facendo il respiro bianco una volta da una parte e un’altra volta in un posto diverso.
    Il prossimo articolo che scriverò sarà sul respiro bianco per il corpo e lì capirai appunto che non ha limiti, lo puoi fare su qualsiasi parte ne ha il bisogno.
    Sdraiati, rilassati, respira e lasciati andare, vedrai che andrà tutto bene.
    ciao
    Cristian

  • Rossella

    9 agosto 2014

    Ciao Cristian, complimenti, bell’articolo!. Metterò in pratica questa tecnica, è molto semplice ed intuitiva, ottimo modo per lasciare andare i pensieri ribelli!!grazie!!!

  • Cristian Paganoni

    9 agosto 2014

    Grazie Rossella hai ragione è proprio per fare pulizia ottimo quando i pensieri ribelli ci Intasano 😉
    Un forte abbraccio!

  • silvana

    16 agosto 2014

    Sono 4anni che ho diaframma bloccato. Provato farmaci allopatici omeopatici tecniche respiratorie shatzu… Nulla. È come se fossi divisa in due dal diaframma bloccato. Ho imparato a respirare solo di pancia e mi pare un po meglio,ma solo pochissimo. Ho scaricato quello che propone tu, ma non cambia.
    Puoi aiutarmi?
    Silvana

  • ROMANO

    18 agosto 2014

    Ciao Cristian, condivido quello che ha detto Rossella, bell’articolo.
    Utile per tutti e molto semplice per chi si affaccia per la prima volta a queste tecniche.
    Complimenti ed AUGURONI.
    Un forte abbraccio.

  • Cristian Paganoni

    18 agosto 2014

    ciao Silvana, avrei bisogno di una chiacchierata per darti indicazioni precise ma vedo se posso aiutarti comunque.
    Il diaframma molto rigido di solito ha bisogno di uno sblocco più profondo che può essere effettuato da una persona specializzata, oppure in autonomia con delle tecniche specifiche che però non ho ancora reso disponibili sul sito (ci sto lavorando).
    Inoltre è importante valutare le eventuali cause del tuo diaframma bloccato e lavorare anche su quelle.
    Spesso parte da questi:
    stress e ansia
    cattiva alimentazione (che può essere anche quale alimento che credi sia sano ma non lo è per te)
    dò per scontato che le basi della respirazione le conosci visto che segui quello che scrivo.

    Eventualmente contattami in privato
    ciao
    Cristian

  • Cristian Paganoni

    18 agosto 2014

    Ciao Romano, ti ringrazio molto per i tuoi complimenti.
    Un forte abbraccio e in bocca al lupo per l’avventura che ti aspetta a breve.
    ciao

Leave A Response

* Denotes Required Field