Rispondo in audio alle domande sul Respiro Naturale

Clicca Play e ascolta le risposte di tuo interesse!


Cosa posso fare per far si che la mente non cambi strada su altri pensieri e rimanga su quello che sto facendo e basta??????


C’è un orario più appropriato per fare esercizi di respirazione?


In una sessione, gli esercizi di Respiro Naturale quante volte vanno ripetuti?


Cosa si può fare contro l'iperventilazione notturna?


Ho finito i moduli del corso… il diaframma e' davvero più libero e il respiro fluisce meglio… Volevo chiederti come mi consigli di proseguire?


E’ vero che il dorso curvo (gobba) di cui sono afflitto è la conseguenza di una tensione prolungata del diaframma a seguito di ansia prolungata durante il periodo della crescita?


Comprendo bene quanto il legame fra il respiro e le emozioni sia importante e diretto, ma quando leggo le tue spiegazioni le trovo “olistiche” e un po’ dispersive.

Sarei interessato a una tecnica/esercizio di respirazione veramente semplice, e non incasinato da altre considerazioni su alimentazione, ginnastica o altro, perché se no non capisco bene cosa funziona e che cosa no.


Posso aspettarmi dei miglioramenti dal mio cucciolo di 9 anni che è autistico?


L'esercizio Addome Torace di Respiro Naturale è pericoloso in caso di ernie o osteoporosi conclamata?


Una respirazione corretta, parte dal diaframma e sale ai polmoni o l'inverso? Per quanto riguarda l'espirazione invece?


Nella mia vita mi sono sempre dovuta allontanare da pratiche che coinvolgessero il respiro. Ogni volta che c'era un esercizio (come nello yoga il nuoto o la meditazione) che richiedesse di respirare con una cadenza precisa o che mi facesse focalizzare sul respiro o respirare in un certo modo, cominciavo prima a toccarmi il collo nervosamente e poi diventavo così stizzita da dover abbandonare tutto. Tu sapresti spiegarmi il perché?


Quando mi capita di saltare dei giorni di pratica per vari motivi, mi prende l'angoscia di non riuscire a ritagliare il mio tempo il mio spazio. Ti chiedo quindi quando mi succede questo, posso in via eccezionale praticare gli esercizi la sera a letto prima di dormire?


Il Respiro a narici alternate è più efficace?


Ho letto diversi articoli e un libro sul metodo Buteyko. Mi piacerebbe sentire il tuo parere…


Volevo avere da te la conferma che lo psoas accorciato è collegato al diaframma bloccato


Durante la corsa sportiva è più indicato respirare con il diaframma?


Da qualche tempo sento debolezza alle gambe. E' stata un'estate molto stressante, senza ferie e qualche giorno anche con doppio turno notturno. Può dipendere dall'alimentazione? Dal fatto che ho fatto poco sport?


Quanto tempo ci vuole per respirare bene REGOLARMENTE e QUALI RISULTATI si possono ottenere?


Quando sarà prevedibile un riscontro dei benefici riguardo i dolori articolari?


Nel turbine della Vita in cui la mente si agita e l’equilibrio vacilla occorrerebbe trovare il modo veloce, senza ritirarsi in un luogo appartato, per ricentrarsi. Quale secondo te?