È bene iniziare l’anno con i giusti propositi per migliorare il nostro fisico, qualcuno vorrà perdere i kg accumulati durante le feste, altri vorranno eliminare i dolorini che lo hanno afflitto nel 2010 e altri ancora vorranno finalmente entrare in sintonia con il proprio fisico, affinare la mente e accrescere lo spirito.

Quindi cosa fare per cominciare al meglio questo nuovo anno ?

Innanzitutto è opportuno porsi degli obiettivi, cioè decidere fin da ora il risultato che si vuole ottenere entro fine anno.

Alcuni esempi di obiettivo ben formato potrebbero essere :

  • Entro il 10/12/2011 il mio peso sarà 72 kg – con una percentuale di grasso del 12% – una massa cellulare di 40 kg – e una normo idratazione perfetta
  • Entro il 23/08/2011 il mio corpo sarà agile come quando avevo 20 anni (per un over 40)
  • Entro il 17/06/2011 avrò aumentato la mia flessibilità, da una flessione del busto con le mani che arrivano a 10cm da terra , a tutto il palmo delle mani in appoggio a terra
  • Entro il 28/11/2011 riuscirò a sollevare il braccio destro sopra la testa, senza sentire nessun dolore
  • Entro il 18/04/2011 riuscirò a correre una mezza maratona in 1 ora e 30 minuti
  • E così via…

Definire per bene l’obiettivo è molto importante, perché da quello parte la programmazione per raggiungerlo.

Cosa altrettanto molto importante è scrivere l’obiettivo, scrivilo su un pezzo di carta e tienilo nel portafoglio, oppure appendilo in casa in un punto dove tu lo possa vedere tutti i giorni.

Se l’obiettivo finale è grosso, fisseremo degli obiettivi intermedi e di conseguenza faremo una lista di cose da fare per raggiungerlo.

È scontato che l’obiettivo deve essere raggiungibile e soprattutto nei tempi che vi siete prefissati.

Il mio consiglio è comunque di puntare in alto, in questo modo anche se non raggiungerete l’obiettivo finale, vi ritroverete sempre meglio che se aveste puntato troppo in basso.

Mi spiego meglio usando i numeri, se punti a 100 e a fine anno a causa di imprevisti ti trovi solo a 80, sarà molto meglio che puntare a 70 e arrivare a 70.

Una volta definito l’obiettivo, è ora di programmare, selezionare e scegliere la direzione che ti porterà al suo raggiungimento.

Scegliete il tipo di allenamento più adatto, la Nutrizione più consona, gli esercizi che vanno bene.

Ovvio che per fare questo, se non siete dei professionisti, dovrete rivolgervi a persone competenti.

Il programma fatelo annuale, poi dividete e fissate degli step di controllo per vedere come state andando, questo vi servirà ad aumentare la motivazione e a correggere il tiro se vedete che le cose non vanno come dovrebbero.

E ora fatevi subito questa domanda :

COSA POSSO FARE SUBITO IN QUESTO MOMENTO PER INIZIARE IL MIO PERCORSO VERSO IL MIO OBIETTIVO ?!

Non aspettare, agisci adesso!

Leave a Reply

Your email address will not be published.