Confusionedoloricali di energiasentirsi intrappolati in una centrifuga dalla quale non si vede via d’uscita… tutto questo è causato dallo stress.

La vita continua a colpire duro e, ad ogni colpo che ricevi, ti irrigidisci: è una risposta del tuo sistema per diventare più forte e preparato per sopportare i colpi futuri.

Questo, però, causa tensioni fisiche che sommandosi ti fanno sentire vecchioarrugginito e inceppato. (A prescindere dall’età, puoi sentirti giovane e in forma a 80 anni, e vecchio e inceppato a 30).

A livello mentale cominci a perdere i colpi, cala la luciditàaumenta la confusione e l’incapacità nel trovare soluzioni. Il risultato è che cominci a vedere tutto nero.

E le emozioni? Beh, quelle lasciamole perdere…

Come vuoi sentirti con un corpo dolente che ti fa sentire vecchio e affaticato? E quando la mente perde i colpi e vede tutto nero?

Le emozioni vanno sempre più verso il lato della tristezza, la frustrazione, l’apatia e la rabbia!

Rabbia che rischia di riversarsi contro le persone che ami, gli amici, i colleghi e, di conseguenza, anche le relazioni crollano, così potresti creare incomprensioni e malcontenti, che non sono legati a come tu sei veramente, ma a come lo stress ti sta distruggendo.

Solo che le altre persone, anch’esse stressate, questo non lo vedono: quello che vedono è solo una persona troppo indaffarata, che corre con la testa in una centrifuga e sfoga il suo stress su di loro. E’ una brutta realtà, ma è così.

Tutto questo sai cosa fa?

Fa aumentare ulteriormente i livelli di stress, fino al punto in cui sarai costretto ad uno stop forzato.

Quel giorno non sarà un bel giorno perché ti renderai conto di aver tirato troppo la corda, di non esserti preso cura di te stesso e di aver rovinato, non solo la tua vita, ma anche quella di chi ti circonda e ti vuole bene.

E’ molto facile cadere in questo circolo vizioso e non è possibile uscire dalla centrifuga senza un metodo che ti insegni come fare. 

Ogni sforzo fatto senza un metodo, è uno sforzo vano che rischia di alimentare la centrifuga dello stress, portandoti ad un punto di non ritorno, di usura e alla perdita della salute.

Perché sono sforzi fatti all’interno della centrifuga, luogo dove non ci sono soluzioni, le soluzioni sono fuori.

Se questa è la situazione che stai vivendo o ci si avvicina, ti consiglio di continuare a leggere.

COSA FARE PER USCIRE DALLA CENTRIFUGA?

Per uscirne è necessario vedere e pigiare il pulsante “stop” della centrifuga che, nel gergo di AeR, significa conoscere il nemico e sapere cosa fare per annientarlo.

Lo stress non è altro che uno dei componenti della vita: gestito nel modo corretto ci aiuta a migliorarecrescere ed evolvere.

Ovviamente devi sapere come funziona e come agire. A volte basta davvero poco per iniziare a tenerlo a bada, per mettere la testa fuori dalla centrifuga e riuscire a respirare.

Chi pratica il Dojo sa come trasformare lo stress in alleato… e il primo passo te lo insegno subito in questo articolo.

Ti insegno una pratica veloce e super efficace per togliere la testa dalla centrifuga e rigenerare il corpo.

E’ semplice: richiede solo un minuto, ma deve essere un minuto prezioso per te. A me piace chiamarlo il tuo Tempo e il tuo Spazio. (E’ qui l’interruttore).

ECCO COSA FARE:

Siediti, stendi delicatamente la colonna vertebrale, chiudi gli occhi e per un minuto ascolta il tuo Respiro. (No, non serve che fai nient’altro: non modificarlo, semplicemente ascoltalo così com’è).

Alla fine del minuto alzati, prendi un bel respiro e… fatti una bella Stirata.

Sì, una stirata come quelle del mattino, come quelle che fanno gli animali, falla e falla bella intensa. Allungati verso l’alto e sbadiglia come un leone!

Con questi due semplici gesti, il Respiro e la Stirata, resetti il sistema nervoso, calmi la mente, allenti le tensioni, rallenti il respiro, abbatti lo stress e ottieni la rigenerazione delle energie.

Questo è quello che insegno in AeR, un Respiro e una Stirata per Calmarti e Stoppare lo Stress.

Ora che sai cosa fare, l’azione tocca a te. Appena hai finito di leggere, prenditi il tuo Tempo e il tuo Spazio, respira e poi allungati.

Ogni volta che ti senti stressato ricorda… Allungati e Respira!

Enjoy Your Life!

Cristian

Immagine: Photo by rawpixel on Unsplash


Cristian Paganoni
Cristian Paganoni

Ideatore e insegnante di Allungati e Respira, metodo pratico col quale aiuta le persone a stare bene in modo semplice. Sbloccando il corpo dalle tensioni, riportando il respiro al suo stato naturale e aumentando la consapevolezza per trovare il proprio equilibrio interiore.

Leave a Reply

Your email address will not be published.