Difficile avere una mente serena e lucida, un respiro libero e un corpo privo di tensioni, se assumi il carburante sbagliato.

Hai guardato intorno a te?

Guarda l’umanità in che direzione sta andando… teste chine, corpi appesantiti, energie rallentate.

E’ vero che ci sono mille fattori che contribuiscono a questo stato ma noi dobbiamo cercare di sistemarli uno ad uno per reimpossessarci della nostra vita, del nostro corpo e della nostra serenità.

L’alimentazione ha un ruolo importante, sopratutto all’inizio, quando sei in una fase di difficoltà e vuoi riuscire a dare una svolta.

E la cosa peggiore è che quando perdi l’equilibrio e ti lasci soppraffarre dallo stress, è proprio quello il momento in cui cedi maggiormente con il cibo sbagliato.

Lo fai perché vai alla ricerca della soddisfazione immediata, di quel piacere chimico che ti tira sù, almeno per un attimo.

E guai contraddirti e dirti che devi mangiare meglio, la tua risposta sarebbe:

“al cibo non rinuncio! è uno dei piaceri della vita!”

In realtà è una giustificazione, perché il vero piacere della vita è sentirsi appagati, in equilibrio, con un corpo e un respiro liberi che ti fanno sentire vivo e ti permettono di goderti veramente la vita senza il bisogno di affogarti nel cibo.

Però questo non lo puoi dire a chi ti critica per quello che mangi e spesso è dura dirlo anche a se stessi.

Ma è la cruda realtà!

Per trovare il proprio equilibrio serve forza e disciplina, no, non voglio dirti che è semplice, perché non lo è.

Altrimenti vivremmo in un mondo migliore, con persone serene che non si approfittano gli uni degli altri.

Ma non è così e poi parliamoci chiaro… tu metteresti del gasolio in un’auto che va a benzina?

Gasolio e Benzina sono entrambe due fonti di energia ma, devi stare bene attento a non sbagliarti quando fai rifornimento, pena la rottura del motore.

Il nostro corpo è più forte del motore di un’auto e anche se tutti i giorni sbagli a fare rifornimento, lui va avanti comunque, va più piano, col tempo si ammala ma non ti lascia a piedi subito.

Però ti fa vivere male, tutto per un piacere momentaneo.

Attenzione, non sto dicendo che non devi toglierti degli sfizi, ci mancherebbe, io vado pazzo per il Tiramisù e ogni tanto e lo faccio da solo in casa, con le uova delle mie galline e ti posso assicurare che me lo godo.

Ma non lo mangio tutti i giorni, mi stancherebbe e non mi farebbe sentire al pieno delle mie energie.

L’ho provato sulla mia pelle tante volte, dopo un pò che eccedo con i carboidrati il mio intestino comincia a riempirsi di tensioni, il respiro peggiora e la mia mente tende alla confusione.

E’ questo l’effetto del cibo sbagliato.

Al giorno d’oggi, mangiamo troppi carboidrati, abbiamo un’alimentazione super acida e la qualità del cibo è pessima.

Questo crea acidità nel corpo che non fa altro che alterare il respiro, rendere i muscoli più rigidi, altera il funzionamento corretto dell’organismo e il nostro corpo deve fare un iperlavoro per riuscire a ritrovare l’equilibrio ma non ce la fa e col tempo di ammala.

Mentre quando metti carburante di qualità, senti l’energia che sale, l’intestino che ti trasmette sensazioni di forza e salute, la mente diviene più lucida e reattiva, è più facile liberare il corpo dalle tensioni e anche a livello di volontà si diventa più forti e costanti.

Per me è importante far capire l’importanza del cibo alle persone che seguo, perché è un passaggio fondamentale per riuscire ad ottenere il massimo dei risultati da Allungati e Respira.

Per iniziare basterebbe anche solo eliminare gli zuccheri in eccesso e mangiare qualche verdura in più.

Nel Dojo online di Allungati e Respira miglioriamo la forza di volontà grazie alle #KiranSfide e voglio proporne una anche a te.

Per una settimana elimina gli zuccheri in eccesso, inizia oggi stesso.

Potresti decidere di non toccare nessun dolce, se già non mangi dolci elimina il pane o altre fonti di zucchero.

Non devi stravolgere totalmente la tua alimentazione, fai una passo alla volta, comincia con gli zuccheri in eccesso.

Per chi è nel Dojo online di Allungati e Respira è più semplice portare a compimento le sfide, perché siamo un gruppo, c’è il mio supporto e lavorare insieme aiuta a rimanere fedeli delle scelte prese.

Così si diventa più forti e si porta avanti quello che solitamente da soli abbandoniamo dopo una settimana, un mese o alla prima difficoltà.

Buona #KiranSfida

Enjoy Your Life!

Cristian

 

    8 replies to "Cosa mangi influisce su serenità, respiro e corpo"

    • nicole

      Ti ringrazio per questo articolo molto interessante in questo momento mi è impossibile iscrivermi tuttavia apprezzo moltissimo le mail che riesci a mandare. Ancora grazie un saluto

    • Cristian Paganoni

      Ciao Nicole,
      anche se non riesci ad iscriverti non importa.
      L’importante è che riesci a trarre vantaggio anche da quello che scrivo.

    • MARIA LUISA SCALFI

      NON MI E’ PROPRIO POSSIBILE ISCRIVERMI, PERO’ LE TUE MAIL MI FANNO PIACERE PERCHE’ SONO INTERESSANTI E TU SPIEGHI MOLTO BENE. GRAZIE E CORDIALI SALUTI

    • Alessandra

      Sono assolutamente convinta che il cibo sia importante come tu scrivi e anche altamente intossicante, vorrei che lo capissero tutti ma è difficile. Grazie
      Alessandra

    • Cristian Paganoni

      Ciao Alessandra, tutto vero quello che dici. Chi vuole capire capisce.
      Anche io mi sono sempre preoccupato molto del fatto che tutti capissero ma non puoi pretendere di far capire a chi non vuole capire.
      Un abbraccio
      Cristian

    • Cristian Paganoni

      Maria Luisa, non preoccuparti per l’iscrizione.
      Mi fa piacere se continui a leggere quello che scrivo.
      Grazie
      Cristian

    • alessandra

      continuo a seguirti, purtroppo abito a Venezia…..mi scuso ma io ho bisogno di frequentare il maestro di persona, non riesco a fare diversamente. Grazie dei consigli e a presto
      Alessandra

    • Cristian Paganoni

      Ciao Alessandra, ci mancherebbe, come preferisci.
      Puoi tranquillamente continuare a seguire quello che pubblico.
      a presto
      Cristian

Leave a Reply

Your email address will not be published.