Buongiorno a tutti , anche oggi vi parlerò di una parte del nostro corpo soggetta a traumi: il ginocchio.

Per iniziare vi spiego con poche parole come è fatto un ginocchio.

E’ un’articolazione complessa formata da tre ossa: il femore, la tibia, la fibula(o perone) e dalla rotula o patella (osso che con le dita delle mani possiamo spostare a destra , sinistra , sopra o sotto ). Da non dimenticare i due meschi che hanno la funzione di assorbire i colpi e proteggere la cartilagine articolare . Naturalmente oltre a tutto ciò ci sono le parti essenziali , muscoli, legamenti, tendini.

Non entro troppo nello specifico visto che mi preme parlarvi più delle patologie e dei muscoli che se non allungati adeguatamente possono portare a queste patologie.

La funzione del ginocchio è di deambulazione ma possono sussistere fattori che compromettono questo lavoro, ne elenco alcuni:

– Traumi

-Squilibri muscolari

-Lesioni ai menischi

-Morbo di Schllater ecc.

Queste condizioni e tante altre, se non curate possono dare il via ad un processo degenerativo del ginocchio e di tutte le catene cinetiche connesse.

Il dolore al ginocchio è frequente in molti sportivi ma può raggiungere anche gli anziani e le persone sedentatie.

Vediamo alcune patologie :

TENDINITE  = è un’infiammazione del tendine rotuleo del quadricipite dovuta a continue sollecitazioni che portano all’accorciamento dello stesso e trasferiscono direttamente lo sforzo sui tendini del ginocchio.

Ne sono soggetti i giocatori di pallavolo, calciatori, ciclisti ecc…

MUSCOLO DA ALLUNGARE : QUADRICIPITE FEMORALE MA ANCHE I MUSCOLI POSTERIORI DELLA COSCIA

ARTRITE : è una patologia degenerativa che riguarda la cartilagine articolare la quale per il suo nutrimento dipende dal pompaggio sanguineo prodotto dal movimento. Se le nostre gambe fanno poca o nessuna attività fisica e se il nostro peso corporeo sale, possiamo andare incontro a questa patologia che porta ad un indebolimento dei muscoli e loro accorciamento.

MUSCOLI DA ALLUNGARE : TUTTI I MUSCOLI CHE ATTRAVERSANO L’ARTICOLAZIONE DEL GINOCCHIO DAVANTI E DIETRO, MEGLIO SE IN MODO GLOBALE.

CONDROMALACIA : è una patologia che provoca degenerazione della cartilagine che si trova dietro la rotula ed è causata da squilibri tra muscoli anteriori e posteriori della gamba. Provoca dolori ai lati delle ginocchia o sotto la rotula e fastidi nello scendere e salire le scale.

MUSCOLI DA ALLUNGARE : QUADRICIPITE IN PRIMIS MA ANCHE I MUSCOLI POSTERIORI DELLA COSCIA

MORBO DI SCHLATTER : è un disturbo che colpisce i giovani tra i nove e i tredici anni che svolgono attività sportiva dove viene richiesto il salto, la corsa, l’arrampicata, ecc.

Provoca un dolore sotto il ginocchio e possibile protuberanza , la causa principale è l’accorciamento del muscolo quadricipite e di tutte le strutture coinvolte .

MUSCOLI DA ALLUNGARE : QUADRICIPITE IN PRIMIS, MA ANCHE I MUSCOLI POSTERIORI DELLA COSCIA

Esistono altre conseguenze molto comuni dovute ai traumi ripetitivi che vanno però risolte con intervento chirurgico ( lesione ai menischi, lesioni ai legamenti). Ovviamente per evitare di incombere in una patologia grave e quindi dover subire  un’ intervento è meglio fare sempre esercizi di allungamento muscolare globale.

Come vedete oltre al muscolo coinvolto principalmente nella patologia, ho sempre incluso l’allungamento dei muscoli della loggia posteriore, in quanto sono muscoli che tendenzialmente tendono all’accorciamento e molte volte il muscolo quadricipite va in ipercontrazione proprio per contrastare le tensioni date dall’accorciamento dei muscoli posteriori della coscia.

Buon allungamento

Cristian&Fede

Leave a Reply

Your email address will not be published.