LA REALTÀ NON È QUELLA CHE SEMBRA

Anno 2022...
Questo periodo ha fatto emergere la pochezza dei media, molto abili ad alimentare l’ansia e la paura ma non tutto è come sembra.

Ci sono due stanze del non è come sembra.

Stanza uno: sono nate nuove realtà.

Scuole indipendenti, persone che si aiutano, nuove amicizie più sincere, nuove professioni sono nate per chi è stato abile a cambiare.

Allo stesso tempo ci sono state scuole che hanno emarginato, persone che hanno aggredito, amici che si sono rivelati nemici, professioni che sono saltate.

Stanza due: la riscoperta dei valori.

La paura e l'incertezza hanno portato le persone a rendersi conto che tutto il cinema che stavano vivendo può svanire in pochi minuti e le ha portate a cercare qualcosa di più stabile e quella stabilità la puoi trovare solo dentro di te.

Questo ha portato ad una maggiore ricerca del proprio centro, il desiderio di lavorare su di sé e la riscoperta di quei valori ancestrali che danno maggiore sicurezza.

Allo stesso tempo, molte persone hanno tirato fuori il peggio di sé, sono emersi i volti di chi basa la sua vita sulla superficialità perché ha paura della sua profondità e di conseguenza la scarica in faccia ad amici, vicini e coinquilini di questo pianeta.

Il punto però è un altro, il punto è che da due anni a questa parte è diventata molto evidente (non a tutti) la macchina delle menzogne che manipola la mente delle persone (non tutte) e le porta di conseguenza ad agire nella paura rimanendo in superficie e di conseguenza scagliandosi contro i propri pari agendo senza coscienza.

La pandemia ha mostrato molta mal informazione e lo stato militare attuale che coinvolge Russia e Nato, sta mettendo la ciliegina sulla torta.

Se osservi esclusivamente le informazioni trasmesse in tv vedi una realtà che, se fai un minimo di ricerca sul web, capisci subito che è tutt’altro che reale. Immagini prese da videogiochi, esplosioni avvenute nel 2015 fatte passare come esplosioni attuali e molte altre immagini di questo tipo. Se non ci credi ti esorto a cercare nel web.

Questo fa capire una cosa su tutte: la raccolta di informazioni è utile per farti un’idea ma non è la realtà. Per vedere la realtà dovresti essere sul posto ma ti assicuro che spesso anche chi è sul posto non si rende conto della vera realtà che sta vivendo.

Ti porto un esempio personale:

"Nel 1993/94 ero in missione come Bersagliere e soldato dell’ONU in Somalia.

Ero sul campo a contatto diretto con quello che, in teoria, i miei genitori e il resto dell’Italia vedeva in televisione. Perché in teoria? Perché io facevo il mio dovere giorno e notte sul campo ma non sapevo cosa realmente stava accadendo in Somalia!

La vera motivazione per cui eravamo lì…
Perché facevamo certe azioni e altre no…
Non lo sapevo!

Le vere motivazioni le sapevano solo quelli in alto, molto in alto e di certo non presenti sul campo con noi.

Ero totalmente ignaro delle informazioni che venivano trasmesse dai media nazionali e le persone in Italia avevano un’idea totalmente diversa rispetto alla situazione che noi vivevamo sulla nostra pelle."

Se dai per assodato che la realtà non è quasi mai quella che sembra, impari a uscire dal giudizio e forse smetti di scagliarti contro ai tuoi pari.

In un post che ho scritto nel mio canale telegram, raccontavo di quando ti trovi con persone diverse in una stanza a praticare Allungati e Respira e ad un certo punto , quasi magicamente, svaniscono tutte le idee e le differenze, lasciando spazio solo all’essenza che in quel momento fa svanire il conflitto. (se vuoi leggere il post di telegram, lo trovi cliccando qui!)

C’è qualcosa al dì là delle apparenze che andrebbe ricercato perché ti avvicina sempre più alla vera verità.

SE LA REALTA’ NON È QUELLA CHE SEMBRA FATTI UN BEL RESPIRO E CONCENTRATI SU COSA PUOI FARE DI BUONO!

Spegni la tv e fatti una passeggiata in un bosco con la tua famiglia, lavora con più serietà su di te, guarda all’esistenza per quello che è...

Smetti di alimentare la paura e l’instabilità a causa di realtà finte che ti si palesano di fronte. È già abbastanza destabilizzante capire chi sei e cosa ci fai qui 😅

Tu cosa vedi quando riesci ad andare oltre le apparenze?

Cristian

Enjoy Your Life!

 

Inizia subito a portare Equilibrio fisico e interiore con le pratiche di Allungati e Respira.
Scarica le guide gratuite!

RICEVI GRATIS LE 3 GUIDE
Cristian

Cristian Paganoni

Ideatore e insegnante di Allungati e Respira, metodo pratico col quale aiuta le persone a stare bene in modo semplice. Sbloccando il corpo dalle tensioni, riportando il respiro al suo stato naturale e aumentando la consapevolezza per trovare il proprio equilibrio personale a 360°.

Cristian

Per approfondire

Per la versione approfondita di questa pratica e per altre pratiche ti consiglio il mio libro "Allungati e Respira per un Respiro libero e consapevole":
https://allungatierespira.com/libro

Leggi anche:

Lo sportivo consapevole

Quante schiene Curve

LA REALTÀ NON È QUELLA CHE SEMBRA